logo01b.jpg

Online

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online

Eventi

Il giorno della memoria

Il 27 gennaio è stato il giorno della memoria. Il giorno 4 febbraio abbiamo visto nell' aula magna della nostra scuola un film di Roberto Benigni intitolato "La vita è bella". Ci è parso geniale perché il regista è riuscito a trattare un argomento triste , quale è la deportazione degli ebrei nei campi di concentramento, in maniera giocosa. Questo film ci ha fatto riflettere e soprattutto ci ha fatto vergognare, sapendo che gli ebrei sono persone come noi anche se di una religione diversa. Noi, ragazzi del futuro, ci impegneremo a non commettere gli stessi errori!

Martina Livia

Piera Levi Montalcini e sua zia

Il 30 gennaio è arrivata nel nostro teatro la signora Piera Levi Montalcini , che è la nipote di Rita Levi Montalcini la più grande scienziata donna del mondo. Devo dire che Piera assomiglia veramente tanto a sua zia. Lei ci ha fatto vedere un filmato che parlava di sua zia e di tutte le sue imprese svolte nei suoi 103 anni. Dopo la visione le abbiamo fatto delle domande riguardo sua zia e lei deve aver avuto molta pazienza quel giorno. Alla fine l'abbiamo sommersa per farci fare gli autografi. Non li ha fatti a tutti però ha detto che se le facevamo avere i nostri nomi ce li  avrebbe mandati a tutti. SPERIAMO BENE!!!!!!

Martina

Un incontro con la scienza

Io, la mia classe,e le quinte classi delle altre sezioni abbiamo oggi visto un dvd su Rita Levi-Moltancini che parlava dei sui studi in medicina e di cosa l'ha spinta a studiarla tutta la vita. È stata un'esperienza molto interessante per noi perché abbiamo capito come si arriva a fare scoperte e qual è lo spirito che spinge a studiare fino a raggiungere un obiettivo.
Rita Levi-Montalcini giustamente è stata ricompensata con il premio Nobel e con la carica di senatore a vita in Italia.

Jacopo

Una gita all'oleificio

Ieri abbiamo passato una giornata all'azienda agricola "Agribel".
Appena siamo arrivati, siamo scesi dal pullman ed abbiamo trovato la nostra guida. La signora ci ha portato in un prato dove c'erano molti alberi di ulivo e sotto questi alberi erano poste delle reti che servivano per raccogliere le olive che si facevano cadere con i rastrelli detti "manine". Mentre stava spiegando è successa una cosa che ha attirato tutti i nostri occhi, un animale piuttosto divertente: un piccolo gattino, che abbiamo chiamato Olivia, stava gironzolando in mezzo ai nostri piedi e tra una delle reti facendo degli agguati. Dopo questo momento di allegria siamo andati al frantoio: una macchina che frantuma le olive facendole diventare olio buonissimo. A seguire siamo andati a vedere uno spettacolino in un "teatro", poi ci siamo recati in un vecchio monastero per mangiare il nostro pranzo. Infine siamo andati in erboristeria e poi in un negozietto.
E' stata una giornata MAGNIFICA!!!!!!!!!!!
Alice Maria .C.

I.C.Via Lusitania- Roma

Pesca di beneficenza I. C. Ceneda

Nella mia scuola tra poco faranno una pesca di beneficienza e dobbiamo portare giochi e libri. Mamma ha approfittato per svuotare il mio armadio!!

Alessandro

I. C. Ceneda Roma

Background Image

Header Color

:

Content Color

: