logo00a.jpg.SWP

Online

Abbiamo 104 visitatori e nessun utente online

Racconti

Tino e Toby

Il topolino Tino usciva dalla sua tana. Il gatto Toby era dietro e aveva brutte intenzioni: si solleva sulle zampe posteriori e tira fuori gli artigli perché voleva mangiarlo. Tino corre, Toby lo insegue , ma il topolino è più veloce. Dopo un po' il gatto è stanco e si arrende, invece Tino corre ancora. Toby lo ferma e gli dice: "Scusami se ti ho fatto correre così tanto!" Tino risponde: "Non preoccuparti, noi topi siamo veloci corridori, non ci stanchiamo mai! " Il gatto allora gli chiede:" Perchè non diventiamo amici?" Tino risponde di sì e da allora il gatto Toby e il topolino vissero insieme felici.
Giulia
I.C. Ceneda - Roma

Inventa un racconto Ariel ed Eric

Ariel e Eric
C'era una volta una sirenetta di nome Ariel. Arriva Eric, un suo amico, che voleva giocare all'acchiapparello. Eric e Ariel stanno giocando, ma non si accorgono che dietro di loro c'è uno squalo. Lo squalo acchiappa la coda di Ariel. Ariel urla: " Aiurto!" Eric la sente urlare e corre velocissimo per aiutarla. Dopo averla aiutata corrono a casa di Eric e vissero felici e contenti.

Alessia

I. C. Ceneda Roma

Il porto di Ostia

Ad  Anco  Marzio, uno dei sette re di Roma, una mattina venne una idea terribile: far costruire il porto di Ostia in un tratto di mare abitato da Sanguisuga. Un giorno fece un annuncio in pubblico per dire alla gente come avrebbero dovuto costruirlo. Tra quelle persone c’era un signore di nome Lucio Tarquinio che era contrario alla realizzazione del porto, per cui chiamò altre persone perché protestassero insieme a lui. Quindi dopo essersi fatto eleggere Re di Roma, edificò un nuovo porto in un posto più sicuro.

Alice, Livia, Martina, Giorgia

I.C. Via Lusitania

Background Image

Header Color

:

Content Color

: